Faq

Che cosa è un consorzio di bonifica ?
Un ente pubblico, di tipo economico che coordina interventi pubblici e attività privata, nei settori della difesa del suolo, idraulica del territorio e dell´irrigazione.


Chi sono i consorziati ?

Tutti i proprietari di immobili di qualsiasi natura (terreni, fabbricati, ecc.) ricadenti nel comprensorio di bonifica.


Che cosa è un comprensorio di bonifica ?

Un´area territoriale, delimitata e classificata dalla Regione, nella quale opera un Consorzio di bonifica. Il Consorzio di Bonifica, "Ufficio dei Fiumi e Fossi di Pisa" agisce sul comprensorio numero 19.


Quali sono gli Organi consorziali ?

Il Consiglio, che in parte è eletto da tutti i consorziati (51%), in parte è nominato dalla Provincia tra gli Amministratori dei Comuni territorialmente interessati (49%), elegge, a sua volta, tra i propri componenti, la Giunta (Deputazione Amministrativa) ed il Presidente.


E´ possibile partecipare alla gestione del Consorzio ?

Ogni cittadino, proprietario di immobili ricadenti all´interno di un comprensorio di bonifica, può candidarsi alle cariche consortili, in occasione delle elezioni che si tengono ogni cinque anni.


Quali sono le funzioni del Consorzio ?

Svolgere quelle attività per assicurare la difesa idraulica e la tutela ambientale del territorio e delle sue risorse; in particolare per mitigare il pericolo idraulico (allagamenti in aree vulnerabili) e tutelare la qualità ambientale del sistema idrografico. Tutto questo viene realizzato individuando (d'accordo con gli altri soggetti istituzionali competenti) gli squilibri e le problematiche territoriali, proponendone la risoluzione in piani o programmi di attività e opere, e quindi progettando,eseguendo e provvedendo alla manutenzione e gestione di opere di bonifica, idrauliche, di difesa del suolo.


Che cos´è il Piano Generale di Bonifica e di Tutela del Territorio Rurale ?

Uno strumento di pianificazione della Regione, predisposto da ciascun Consorzio di bonifica per il comprensorio di competenza. Il Piano detta norme in ordine alle opere di bonifica e di irrigazione e alle altre opere necessarie per la salvaguardia e la valorizzazione del territorio, compresa la tutela delle acque di bonifica e di irrigazione. Il Piano fornisce indirizzi e formula proposte per la difesa dell´ambiente naturale e per la salvaguardia dei suoli agricoli rispetto a destinazioni d´uso alternative.


Quali sono le opere di bonifica ?

Sono i canali di scolo e irrigui; gli impianti idrovori di sollevamento e numerosi altri manufatti idraulici.


A chi appartengono le opere di bonifica ?

Al demanio dello Stato e della Regione.


Chi sostiene le spese delle opere di bonifica ?

La spesa per l´esecuzione è sostenuta dallo Stato o dalla Regione. La spesa per la manutenzione, l´esercizio e la custodia è sostenuta dai consorziati.


Come vengono ripartite le spese tra i Consorziati ?

In ragione del beneficio ricavato dalle opere e dalle attività di bonifica, sulla base di criteri fissati nel Piano di classifica approvato dalla Regione.


Cosa è il Piano di classifica ?

Uno strumento che, mediante l´utilizzo di parametri tecnici ed economici, individua e quantifica i benefici che gli immobili traggono dalle opere e dall´attività di bonifica. Le entrate tributarie (ruoli), necessarie perché l´Ente possa svolgere i compiti affidatigli da legge, vengono pertanto ripartite tra i proprietari di immobili del comprensorio secondo questo piano, che dunque valuta come il tributo si ripartisce sulla base del beneficio relativo tra gli immobili. Il piano garantisce cioè, mediante una approfondita ricerca, una puntuale individuazione di benefici e, quindi, un corretto esercizio del potere impositivo.


Cosa è il potere impositivo ?

Il potere (che la legge assegna ai Consorzi di bonifica) di imporre contributi ai consorziati per far fronte alle spese di gestione, manutenzione e custodia delle opere e degli impianti, nonché di funzionamento dell´Ente.


Come vengono ripartite le spese tra i Consorziati ?

In ragione del beneficio ricavato dalle opere e dalla attività di bonifica sulla base di criteri fissati nel Piano di classifica approvato dalla Provincia competente su delega Regionale.


Che cosa è l´avviso di pagamento ?

L´avviso di pagamento è un avviso bonario che viene inviato per posta a tutti i contribuenti che sono stati iscritti nei ruoli di contribuenza.


Che cosa è la cartella di pagamento ?

Alla scadenza dell´ultima rata dell´avviso di pagamento, il Concessionario per la riscossione invia al Centro Nazionale Concessionari la comunicazione di iscrivere cartelle di pagamento a coloro che non hanno provveduto a corrispondere l´avviso di pagamento. La cartella di pagamento verrà pertanto notificata agli interessati e dovrà essere pagata rispettando le scadenze iscritte nella stessa.